Il teatrino della politica | TDP

spettacolari burattini parlanti

Fede

Qualche giorno prima delle amministrative, l’Associazione italiana Milan Clubs ha pensato bene di inviare questa mail a 500 suoi iscritti: «Qualora tu fossi un elettore del centrodestra, domenica e lunedì, recandoti alle urne potrai votare facendo una croce sul simbolo del Popolo della libertà e scrivere il nome Berlusconi nello spazio per la preferenza». Ed ancora: «Un gesto tanto semplice quanto decisivo per fare di Milano una città sempre all’altezza della nostra straordinaria squadra di calcio».

E giù di proteste da parte dei destinatari del gentile pensiero.

Ma siamo matti a mischiare il sacro (il calcio) con il profano (la politica)? Era prevedibile che i cari tifosi, esaltati dal fresco scudetto, prendessero piuttosto male l’invito. Tra le tante, emblematica questa risposta: «Usare il nome del Milan e i suoi successi in ambito politico è di per sé un tradimento alla purezza della fede».

Tradimento alla purezza della fede. La purezza della fede. La fede. Amen.

Buon divertimento!

link –> lettera ufficiale su Repubblica.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: