Il teatrino della politica | TDP

spettacolari burattini parlanti

Bregoglio by Spinoza

“So’ comunista così!”
[sciscia + abkualcosa]
Colorz by Spinoza.it
Bregoglio-Spinoza

Buon divertimento!

 

Annunci

Si potrebbe andare tutti allo zoo comunale (con Fassina)

FASSINA-zoo-giraffaDella la serie “mi si nota di più se faccio l’opposizione interna e vado a San Giovanni con la CGIL o se faccio il cazzone?”, l’ex Viceministro dell’Economia Stefano Fassina ha pensato bene di non scegliere tra piazza e Leopolda5, ma andare allo zoo. Non pago, si è fatto intervistare da Sky direttamente davanti alla giraffa, per l’occasione tutta in tiro e presenzialista neanche fosse il miglior Paolini dei tempi d’oro (prima dell’arresto per capirci).

Una (provvidenziale) promessa ai figli: questa la motivazione che Fassina ha sbandierato a chi gli chiedeva della sua assenza nei luoghi che lo scorso weekend hanno attirato l’attenzione di media e società in genere.

Tocca dare ragione a quel malandrino di Fonzie Renzi ed ammettere che ogni colpo di teatro di questa vecchia guardia, rafforza lo scout fiorentino e lo fa crescere nel consenso. La nomenclatura del PD, di cui Fassina è solo uno dei gregari, farebbe bene a staccare la spina, creare un bel partito dello zero-virgola e vivere serenamente di rendita. Ci sarebbero meno giraffe protagoniste in tv e meno comunicazione spazzatura su giornali, tv e web. In tal senso non ci sembra che Matteo Renzi ci faccia mancare nulla, quindi siamo a posto così.

PD, tra dibattito interno e cupio dissolvi.

Buon divertimento!

Concordia, Schettino ed il “white party” di Ischia

Schettino-concordia-white-party-ischiaSapete tutti che la Concordia sta facendosi il suo ultimo giretto verso Genova, no? Beh, quel che forse non sapete è che Schettino, il nostro prode capitano che tanta fama ha ottenuto dal naufragio più spettacolare degli ultimi millenni, se la gode alla faccia nostra.

Lustrini ed inchini, il buon “salga-a-bordo-caxxo” è stato l’invitato d’onore all’esclusiva festa tenutosi ad Ischia, il “White party” annuale che l’editore Piero Graus organizza sull’isola.

Ora, a parte che alzi la mano chi sa cosa sia un “white party” e, soprattutto, chi conosce questo Piero Graus, possibile che per farmi invitare devo affondare anche io il pattino che prenderò in affitto questa estate a Riccione? Nel dubbio, ci provo!

Buon divertimento!

Elezioni 2014, Ciriaco De Mita ha più consenso di Renzi

Ecco il vero vincitore delle Elezioni 2014: Ciriaco De Mita.

Renzi, Salvini, Picierno non sono nessuno al cospetto dell’86enne nuovo sindaco di Nusco, provincia di Avellino. Eletto con 1.136 voti, pari all’80% dei partecipanti al voto, ha annichilito la povera sfidante, l’ingegnere Rosanna Secchiano, che si è fermata a 336 voti.

Per i meno attenti, queste sono in ordine sparso le cariche ricoperte del politico in questione, non di primo pelo come si evince:

– deputato della Repubblica dal 1963 al 2008 (45 anni, quarantacinque…)

– Presidente del Consiglio

– segretario della Democrazia Cristiana

– ministro della Repubblica

– sottosegretario dell’Interno

– europarlamentare

Giuseppe De Mita, nipote del nuovo primo cittadino Ciriaco nonchè vice segretario nazionale dell’Udc, afferma: “La percentuale era scontata ma la vittoria di Ciriaco De Mita, nuovo sindaco di Nusco, non è un’operazione nostalgia o un tributo al passato”.“Anzi questa è un’operazione avanguardista, perché è partita con l’obiettivo di recuperare il valore della comunità come punto di riferimento di un nuovo scenario politico, avendo a cuore i problemi di una terra come l’Irpinia. Non è il perimetro del campanile, ma un modello sperimentale”. “Ringrazio i nuscani perché hanno compreso che si tratta di un investimento sul futuro”.

Ora bisognerà vedere questo futuro quanto durerà; il TDP vuole bene al buon Ciriaco, ma sempre 86 primavere si porta sulle spalle… Tante belle cose.

Buon divertimento!Largo ai giovani...

Europee 2014: errori, parodie e fantasie

Guardate e gioite o miei baldi elettori votanti e non.

1) Orrore: l’ABBruzzo!

Alemanno_abbruzzo

2) Berlusconi per Renzi (ma è un omonimo toscano)

berlusconi-per-renzi

3) I consigli di Furio

furio-pd

4) La coerenza, prima di tutto (e poi sempre la stessa foto, per non invecchiare)

bucci-cambia-partito

Buon divertimento elettorale!

Renzi e la sua bici, gli avvistamenti più strampalati

Incontra anche tu il nostro caro Matteo Renzi e la sua fida bici nei posti più disparati. Tratto dal blog “In bici con Renzi“.

Buon divertimento!

Letta, la convinzione di convincere ed il miraggio Renzi

lettaEnrico Letta, povero lui, è convinto di convincere. E vuol convincere i suoi del Pd, che però sembrano non volersi far convincere. Questo il quadro, instabile più di sempre.

Un nuovo cambio al vertice del Governo ci si para di fronte: sarebbe il terzo, in poco più di due anni, per di più senza elezioni.

Sarà che essere la XVII Legislatura vuol dire già non nascere sotto i migliori auspici, ma se la XVIII ci riserverà un nuovo primo ministro nelle fattezze di Fonzie Renzi, siamo così certi che questo sia un bene? Secondo il Teatrino della Politica no, e per tante, troppe ragioni. Sicuramente queste:

1) nessuna consultazione elettorale ha dato le redini in mano a Renzi;

2)  la maggioranza che potrebbe sostenerlo sarebbe a dir poco eterogenea, andando da Giovanardi a (forse) Sel, con una spruzzata di fuoriusciti 5 Stelle;

3) su quale base programmatica Renzi vuol governare? Quella fin qui ondivaga e portata avanti dai suoi baby collaboratori o quella schiacciata sui “soliti” temi (pubblico impiego, buonismo & sindacati, mischi il tutto e lasci riposare)?

Nel momento in cui anche la Lega apre al sindaco di Firenze, la cura contro il male dell’immobilismo del governo Letta potrebbe rivelarsi un boomerang di proporzioni epiche… con un leader della sinistra di nuovo bruciato. Meglio elezioni, senza dubbio.

Buon divertimento!

Silvio e Putin, le foto di una storia di amore

Li vogliamo ricordare così, Silvio e Vladimir, nel fiore dei loro anni, nei momenti più belli della loro tenera storia d’ammmore.

Sorrisi ammiccanti e sguardi sognanti, di favole così non se ne vedono molte nel teatrino internazionale.

Godetevela, buon divertimento!

Decadenza di Berlusconi e le quattro vedove nere

Berlusconi: senatrici FI in nero, 'lutto per democrazia'Qualcosa ci dice che Berlusconi è decaduto dalla carica di Senatore della Repubblica.

La tv, i giornali, i vicini, i colleghi di lavoro, il portinaio dello Sri Lanka, mia nonna dall’oltretomba, tutti sono interessati alla cosa, tutti ne sanno di politica, tutti sono a favore della cosa.

Ora:

1) dove sono finiti quelli che hanno votato mr. B per tutto questo tempo? Forse sono silenti ed incassano il colpo per poi reagire nelle urne?

2) siamo sicuri sia l’epilogo? Non ci giureremmo (e sarebbe la millesima volta che questo non giuramento è ben riposto).

Intanto apprendiamo che quattro senatrici (Elisabetta Alberti Casellati, Annamaria Bernini, Cinzia Bonfrisco, Maria Rizzoti) hanno manifestato il loro lutto sfoggiando vestiti neri in aula al Senato. Ora abbiamo anche le vedove di Silvio, pace all’anima sua.

Buon divertimento!

Marino: “Se la Roma vince lo scudetto mi spoglio”

ferilli_roma-30-10-2013Il sindaco Ignazio Marino in cerca di popolarità? Questo vien da pensare dopo l’uscita dell’ex chirurgo al programma Supermax su Radio 2: “Se la Roma vince lo scudetto mi spoglio“.

Tra gente che già prega che a questo punto la Roma calcio fallisca prima della fine della stagione e la buona Ferilli nazionale che già ha rispolverato il costumino color carne per non sfigurare (per chi non se lo ricordasse, vedasi foto), cotanta dichiarazione politica pone Marino di fronte all’obbligo morale di farsi un lifting di qui a pochi mesi.

Voi avreste piacere,  a questo punto, che a vincere sia la squadra della Capitale?

Buon divertimento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: