Il teatrino della politica | TDP

spettacolari burattini parlanti

Archivi delle etichette: Cgil

Si potrebbe andare tutti allo zoo comunale (con Fassina)

FASSINA-zoo-giraffaDella la serie “mi si nota di più se faccio l’opposizione interna e vado a San Giovanni con la CGIL o se faccio il cazzone?”, l’ex Viceministro dell’Economia Stefano Fassina ha pensato bene di non scegliere tra piazza e Leopolda5, ma andare allo zoo. Non pago, si è fatto intervistare da Sky direttamente davanti alla giraffa, per l’occasione tutta in tiro e presenzialista neanche fosse il miglior Paolini dei tempi d’oro (prima dell’arresto per capirci).

Una (provvidenziale) promessa ai figli: questa la motivazione che Fassina ha sbandierato a chi gli chiedeva della sua assenza nei luoghi che lo scorso weekend hanno attirato l’attenzione di media e società in genere.

Tocca dare ragione a quel malandrino di Fonzie Renzi ed ammettere che ogni colpo di teatro di questa vecchia guardia, rafforza lo scout fiorentino e lo fa crescere nel consenso. La nomenclatura del PD, di cui Fassina è solo uno dei gregari, farebbe bene a staccare la spina, creare un bel partito dello zero-virgola e vivere serenamente di rendita. Ci sarebbero meno giraffe protagoniste in tv e meno comunicazione spazzatura su giornali, tv e web. In tal senso non ci sembra che Matteo Renzi ci faccia mancare nulla, quindi siamo a posto così.

PD, tra dibattito interno e cupio dissolvi.

Buon divertimento!

Annunci

Comunisti che picchiano ciclisti…

Mangiavano i bambini fino a poco fa. Ora, evidentemente sazi, i comunisti hanno trovato il modo di sfogarsi prendendo a randellate ciclisti professionisti, intenti a sgambettare per l’inesistente stato della Padania.

Ma andiamo con ordine: la Lega nord organizza il Giro della Padania (ma lo devo scrivere con la P maiuscola Padania? boh…). A parteciparvi sono ciclisti di fama internazionale come Ivan Basso. Questo ed un suo compagno di squadra, Sacha Modolo, in quel di Savona sono stati aggrediti verbalmente e poi presi a sberle da un manipolo di baldi compagni, tra cui esponenti locali del Prc, Pd e Cgil.

Ok che il Trota Bossi non sta simpatico a molti, ok che il “Giro della Padania” non si può sentire, perchè è come girare intorno all’inesistente, ma proprio con i ciclisti ce la dobbiamo prendere?

Ci sono tanti bambini teneri teneri da mangiare, pensiamo sia meglio non lasciare questa tradizione, no?

Buon divertimento!

link –> articolo del Corriere e (per i curiosoni) il sito ufficiale del Giro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: